DOMENICO NORDIO, VIOLINISTA - DOMENICO NORDIO, sito ufficiale

Vai ai contenuti
BIO

Domenico Nordio ha suonato in molte sale prestigiose, quali la Carnegie Hall di New York, la Salle Pleyel di Parigi, la Filarmonica di San Pietroburgo, l'Ateneo Romano di Bucarest, il Teatro alla Scala di Milano, il Teatro Colon di Buenos Aires, il Barbican Center di Londra, la Sala Tchaikovsky di Mosca e la Suntory Hall di Tokyo con la London Symphony, la National de France, l'Orchestra Nazionale della RAI, l'Orchestre de la Suisse Romande, l'Istanbul Borusan Philharmonic Orchestra, l'Orchestra Simon Bolivar di Caracas, l'Enescu Philharmonic Orchestra, la Moscow State Symphony dirette da Steinberg, Casadesus, Luisi, Lazarev, Aykal.

Gli highlights delle ultime stagioni includono concerti al Teatro Municipale di Rio de Janeiro, allo Zorlu Center di Istanbul, al Concertgebouw di Amsterdam, alle Filarmoniche di Kiev, Vilnius, Mosca, alla Great Guild Hall di Riga, alla Sala São Paulo di San Paolo, alla Melbourne Recital Hall, al Tbilisi Festival, alla Zaryadye Hall di Mosca, al Sodre di Montevideo.

Allievo di Corrado Romano e di Michèle Auclair, nato a Venezia nel 1971, già bambino prodigio (ha tenuto il suo primo recital all'età di dieci anni), nel 1987 Nordio ha vinto il Viotti International Competition di Vercelli con Yehudi Menuhin quale presidente di giuria. Dopo i riconoscimenti al Thibaud di Parigi, al Sigall di Viña del e al Francescatti di Marsiglia, il Grand Prix dell'Eurovisione ottenuto nel 1988 lo ha lanciato alla carriera internazionale: oggi è uno dei grandi violinisti della sua generazione.

E' Artist in Residence dell'Orchestra Sinfonica La Verdi di Milano.
general management:
DNC-LETIZIA INSERRA
DOMENICO NORDIO
Torna ai contenuti